Patto formativo

Home/Patto formativo
Patto formativo 2017-09-18T15:15:52+00:00

Il Patto Formativo della Afol Sud Rozzano nasce all’interno del patrimonio di esperienze, iniziative e progetti accumulati negli anni di attività formativa sul territorio.
Il Patto Formativo entra a far parte dei documenti fondamentali che regolano la vita del Centro di
Formazione, una comunità nella quale ognuno, con pari dignità e nella diversità dei ruoli, opera per
garantire la formazione della cittadinanza e la cultura del lavoro, per valorizzare la centralità della
persona.

Il presente Patto Formativo si riconosce nell’etica della responsabilità personale, del rispetto reciproco e
della crescita della persona in tutte le sue dimensioni.
Il Patto Formativo riconosce che gli studenti sono titolari di diritti e sono tenuti al rispetto dei doveri
indicati nel medesimo.
Premesso che il Patto Formativo ha lo scopo di favorire la cooperazione fra le varie componenti scolastiche, facilitando la conoscenza e la condivisione delle regole che caratterizzano la vita del nostro Centro, per garantire un clima di fiducia reciproca e di assunzione di responsabilità, il
Genitore/Affidatario, lo Studente, i Docenti ed il Responsabile del Servizio Formativo sottoscrivono il
seguente Patto educativo di corresponsabilità.

Il Responsabile del Servizio Formativo si impegna a:

  • creare un clima sereno e costruttivo, favorendo il rispetto e la collaborazione fra le diverse
    componenti della comunità scolastica
  • garantire ad ogni componente scolastica la possibilità di esprimere e valorizzare le proprie
    potenzialità
  • garantire il rispetto e l’accoglienza, valorizzando le diverse abilità, favorendo l’accompagnamento alle situazioni di disagio e combattendo ogni forma di emarginazione e di
    pregiudizio
  • recepire dalle famiglie, dagli studenti, dai docenti e dal personale, istanze volte al miglioramento
    dell’offerta formativa
  • garantire e favorire l’attuazione del Piano dell’Offerta formativa

I docenti si impegnano a:

  • favorire un clima di accoglienza e di rispetto, ispirato a principi di collaborazione e di
    valorizzazione dell’identità di ognuno
  • fornire sostegno psicopedagogico e promuovere la formazione di stili di vita corretti, anche
    attraverso attività di progetto e interventi di esperti
  • stabilire gli obiettivi intermedi per il raggiungimento delle competenze di fine corso e
    accompagnare, anche attraverso una didattica innovativa, lo studente nel suo percorso
    personale di crescita
  • favorire un rapporto costruttivo fra scuola e famiglia, improntato al dialogo educativo, e
    comunicare progressi e/o difficoltà nello studio e nel comportamento
  • procedere periodicamente alle attività di verifica, motivando i risultati, esplicitando i criteri per la
    valutazione delle prove, comunicando puntualmente le valutazioni tramite il registro elettronico
  • Valutare il livello di raggiungimento degli obiettivi definiti nelle varie fasi, per ogni percorso
    formativo, anche tenendo conto delle specificità individuali
  • Comunicare tempestivamente le valutazioni tramite registro elettronico e, qualora lo studente
    lo richiedesse, anche tramite il diario o il libretto dello studente
  • garantire la puntualità alle lezioni e negli impegni previsti dalla scuola
  • rispettare la riservatezza per quanto riguarda le situazioni degli studenti e delle famiglie

La Famiglia si impegna a:

  • conoscere l’offerta formativa del Centro ed il suo regolamento
  • operare in sintonia con la scuola nell’educazione al rispetto ed all’accoglienza
  • instaurare un dialogo costruttivo con i docenti, rispettando la loro libertà di insegnamento e la
    loro competenza nell’ambito della valutazione
  • seguire l’andamento scolastico del figlio, partecipando alle riunioni ed ai colloqui ai quali è
    invitata, visionando periodicamente il Registro Elettronico o contattando la scuola
  • vigilare sulla costante frequenza e sulla puntualità del figlio, limitare le entrate posticipate e le
    uscite anticipate e giustificare tempestivamente ritardi e assenze
  • intervenire rispetto ad eventuali danni provocati dal figlio a carico di persone, arredi, materiale
    didattico, anche con il recupero e il risarcimento del danno.

Lo Studente si impegna a:

  • conoscere l’offerta formativa del Centro (piano di lavoro, criteri di valutazione, iniziative di
    formazione e didattiche) ed il regolamento del Centro
  • collaborare con i docenti ed il personale della scuola per creare un clima di rispetto e di
    accoglienza
  • essere parte attiva del processo di apprendimento attraverso un atteggiamento costruttivo
    volto al raggiungimento delle competenze attese per il profilo professionale
  • favorire la comunicazione famiglia – scuola, anche attraverso un uso corretto del libretto
    personale (che lo studente deve sempre portare con sé) nonché del Registro Elettronico
  • avere un comportamento corretto, usare un linguaggio ed adottare un abbigliamento consoni
    all’ambiente educativo
  • presentarsi puntuale alle lezioni e giustificare tempestivamente eventuali ritardi e assenze
  • disabilitare cellulari e dispositivi elettronici durante le ore di lezione
  • curare e rispettare gli spazi e le attrezzature, assumendosi la responsabilità dell’indennizzo di
    eventuali danni